Farmaci › Coenzima Q10

Il coenzima q 10 (coQ10) è una sostanza ubiquitaria, ossia presente in ogni cellula del nostro corpo, per cui viene chiamato anche ubichinone o ubidecarenone. Il suo compito è di stimolare l’attività dei mitocondri e quindi la produzione di energia. Inoltre, essendo dotato di una spiccata attività antiossidante, esso consente di contrastare l’attività dei radicali liberi. Gli studi clinici condotti in proposito hanno dimostrato i vantaggi di questo tipo di integrazione nei soggetti affetti da angina e da scompenso cardiaco oppure sottoposti a interventi di cardiochirurgia. E’ inoltre doveroso sottolineare che molti farmaci comunemente utilizzati nei soggetti affetti di malattie cardiovascolari (es.betabloccanti, ipoglicemizzanti orali e alcuni ipocolesterolemizzanti) possono ridurre considerevolmente la produzione di Q10.
Ecco perché si raccomanda ai pazienti di assumerne tutti i giorni almeno 30 milligrammi.
In presenza di grave insufficienza cardiaca il dosaggio aumenta a 400 milligrammi.

info@medicinaweb.it
XHTML & CSS | Disclaimer | by Creso